Ecommerce Imprese

Voglio vendere su Amazon. Devi studiare, investire e saper aspettare

Di il 8 novembre 2018

Vendere su Amazon, ormai, è l’obiettivo di tutti. Tutti. Ma quasi nessuno sa che per riuscire davvero a vendere su Amazon, in maniera costante e crescente, occorre innanzitutto studiare la propria azienda.

Ieri abbiamo battuto ogni nostro record di vendite su Amazon, arrivando a vendere il 25% di prodotti in più rispetto alla nostra media giornaliera.

“E quale mago del #marketing o dell’ #ecommerce avete interpellato?”

“Nessuno”.

“E come avete fatto?”

“Abbiamo aspettato”.

“Dai, non si vende il 25% in più senza promozioni, senza offerte, così all’improvviso. Come avete fatto? Chi avete interpellato?”

“All’improvviso? Magari. Ho detto che abbiamo aspettato. Tanto. Abbiamo interpellato il commercialista, studiato i servizi della piattaforma, compreso i cambiamenti delle norme che questa ha apportato nell’ultimo anno, abbiamo quindi rispettato le regole nuove creando i requisiti per accedere a quei servizi.
E abbiamo aspettato”.

“Non ci credo”.

“Per questo non riesci a vendere!”

Ogni giorno, da anni, superiamo i nostri record. Ieri è successo qualcosa di diverso però: la crescita è stata importante ed è arrivata dopo un lungo periodo, durante il quale abbiamo studiato ancor meglio i servizi di cui potevamo usufruire e le regole che dovevamo rispettare per poter sfruttarli in pieno. Le abbiamo capite, abbiamo investito risorse per attenerci alle norme.
Ci sono poi volute settimane, qualche mese, prima che le nostre novità andassero in rodaggio nel sistema.
Quindi abbiamo aspettato osservando la lenta ma progressiva crescita.
Ieri, col risultato ottenuto, credo di poter dire che questa fase è stata completata. Festeggiamo il record non in quanto risultato di un giorno, ma in quanto il primo giorno da cui si parte da nuove basi. Basi più solide.

Ora siamo pronti per concentrarci su altre fasi che tra qualche mese ci faranno superare questo record.

Ecommerce e marketing, un cazzo!

Non vi fidate di nessuno che vi prometta di farvi avere risultati importanti e, soprattutto, costanti nel tempo, parlando di azioni operative legate all’ Ecommerce, magari ad Amazon, e al Marketing. Chi vuole portarvi risultati seri deve studiare la vostra azienda. Quello che offrite, come lo offrite, se siete in grado di offrirlo rispettando le aspettative del cliente, se siete in grado di offrirlo rispettando i requisiti della piattaforma su cui gli utenti lo cercano e lo richiedono, se siete pronti per usufruire dei servizi grazie ai quali gli utenti vengono attirati e che possono portarvi benefici commerciali.

Si deve studiare! Costantemente. Si devono intrecciare i manuali con la realtà della vostra azienda. Si deve avere pazienza. Si deve capire che ci sono i tempi dell’azienda da rispettare, che quell’azione perfetta descritta sul manuale non può essere eseguita in ogni momento. Che è meglio, talvolta, non iniziarla. Intanto investire risorse economiche, tempo, nervi, per adeguarsi a quelle norme che ci permetteranno poi di sfruttarlo a pieno quel servizio. E si deve mettere in conto che è possibile che quelle norme studiate, quei requisiti ottenuti, domani possono variare. E dobbiamo ripartire da zero. Uno zero che avrà un valore enorme.

“Cosa devo fare per vendere su Amazon?”

“Devi studiare, devi investire, e devi aspettare”.

TAGS
Articoli collegati

LASCIA UN COMMENTO